Oggi il cielo
è come il mio pensiero.
Oggi il colore del cielo
ed il mio sentire
coincidono.
Non si può dire grigio
non si può dire azzurro.
Si può forse dire sfumato
così macchiato di nuvole
ma non si può dire nuvoloso
e neppure sereno.
Un cielo così cosà
come i miei pensieri
che vagan qua e là 
e fan molte virate
insieme alle rondini
che son ritornate
poche
e non sotto il tetto di casa
han fatto il loro nido.
Non più.