Il blu 
di una maiolica inglese
d’inizio ottocento
paesaggi di colline
con ponti e torrenti ed alberi
profondità
scene di sogno
di una notte di mezza estate
ed ancora
porcellana bianca
alzatine e castellane
ambrogette e pepaiole
vasi e statuette
marli di piatti e manici di tazzine
oggetti di nessun valore
o pezzi d’antiquariato
passati
passati nelle mie mani
perché rotti o ammaccati
e così, mentre li osservo
penso come fare
con resine smalti e colori
per ricomporre il ricordo,
per ricreare quella continuità
fra ciò che è stato e ciò che sarà.

http://www.nunziabusi.it