All’interno della casa
si stava stretti.
C’erano delle tele
ottanta per cento
che erano in attesa.
Sulla rivista
tenevano lezioni di poesia
c’era uno che diceva
niente banalità ,concisione,
bando ai romanticismi.
Dava consigli su come poetare.
(Come se la poesia
fosse altro dalla vita,
una cosa a parte
che solo alcuni sanno capire,
come se la poesia non fosse l'unica
che arriva al cuore di tutti).
Dite piuttosto che tutto è merce
che volete vendere e guadagnare
anche su quella .)
Era bello nella casa
quando ridevano i bambini
ed i grandi s’astenevano
dal ripetere le solite frasi.
Sul tavolo rimaneva lo spray antiacari
colpa della polvere
sui troppi libri invecchiati
cose per chi ha buon tempo.

http://www.nunziabusi.it