Scrivere è bello
scrivere è espandersi
ad abbracciare la natura.
Non saprei chi ringraziare
d'essere primula
ora che il mio cervello
è momentaneamente morto
fra una chiave fissa dodici tredici
ed un cliente che insiste
perchè mi lavi le mani
sporche di smalto giallo.
 
La mia vita reale
è parecchio stretta
e cerco coraggiosamente
di allargarla.
 
Mi piace nascere oggi
come gialla primula.
Ieri fui papavero
e domani sarò
soltanto erba infinita.

 

http://www.nunziabusi.it